LARIS PULENAS, un dramma etrusco
Google
Home
Chi Siamo
Info
Iniziative
Documentazione
Immagini
Video
Sala Stampa
Ultimissime
Dove Siamo
Edicola
Blog
Guestbook
Chat
Links
PROSSIMA DATA
Martedì 5 luglio ore 21,30 Cortile del Teatro Magnolfi. Ingresso libero.
LARIS PULENAS A MARCIANA MARINA
Lunedì 28 luglio 2014 ore 21,30 piazzetta Bonanno a Marciana Marina.
``Laris Pulenas a Luogomano, Cantagallo
Il 10 agosto prossimo, alle ore 19, presenteremo il Laris Pulenas a Luogomano, Comune di Cantagallo, nell'Anfiteatro della Val di Bisenzio costruito ...
13/06/2016 14:42
PROSSIMA DATA
Martedì 5 luglio ore 21,30 Cortile del Teatro Magnolfi. Ingresso libero.
 
17/07/2014 10:24
LARIS PULENAS A MARCIANA MARINA
Lunedì 28 luglio 2014 ore 21,30 piazzetta Bonanno a Marciana Marina.
 
25/06/2013 10:34
``Laris Pulenas a Luogomano, Cantagallo
Il 10 agosto prossimo, alle ore 19, presenteremo il Laris Pulenas a Luogomano, Comune di Cantagallo, nell'Anfiteatro della Val di Bisenzio costruito da Giuliano Mauri. Si corona un piccolo sogno.
Prossimamente daremo informazioni per come arrivare.
 
21/06/2011 14:37
Programma completo del 21 giugno 2011
Con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura di Prato e a cura dell’Associazione “Via Etrusca del Ferro”.

Biblioteca Lazzerini, Sala conferenze


Ore 17,30
Con l’organizzazione e la presentazione di Gianfranco Bracci
-Video reportage sulla Via del Ferro 2010
-Presentazione del programma Etruscan Trail 2011 – Trekking lungo l’antica via del ferro

Un trekking lungo la strada che 2500 anni fa, collegava le due città etrusche di Prato e Marzabotto attraverso l'Appennino: 86 Km da percorrere in 5 giorni a piedi, anche con la tecnica del nordic walking. Dalla dolce campagna toscana alle silenti faggete appenniniche, calcheremo tratti di selciati etrusco-romani della strada che univa Pisa a Spina (Comacchio) per poi scendere fino a Kainua, l'odierna Marzabotto, a due passi da Bologna, ed ammirarne gli scavi ed i tesori conservati nel museo.
Il programma si articola dal 22 al 26 giugno ed è possibile partecipare a tutto il percorso o aggregarsi per gli ultimi due giorni. La partenza è a Gonfienti, di Prato, si prosegue quindi per San Piero a Sieve, il Passo della Futa, Madonna dei Fornelli, Monte Sole, Marzabotto.

Ore 18,00 - Conferenza del prof. Michelangelo Zecchini dal titolo: "Gonfienti etrusca: la kylix attica di Douris e il mito di Hypnos e Thanatos" .

Nella domus gentilizia della città etrusca di Gonfienti è stata recuperata una kylix attica a figure rosse riferibile alla fase tarda (circa 470 a. C.) dell’attività artistica del pittore Douris, o comunque della sua bottega. L’esegesi delle raffigurazioni presenti sulla kylix non è univoca. Ciò è dovuto, in parte, alle lacune che non ne consentono la piena leggibilità. Non priva di difficoltà è soprattutto l’interpretazione del lato esterno cosiddetto ‘B’ dove, tuttavia, si possono oggettivamente osservare in uno spazio ristretto un corpo per terra sovrastato da due personaggi elmati e alati e da due figure non armate e aptere. Con ogni verosimiglianza, anche sulla scorta del confronto con scene affini dipinte da Eufronio e dai Pittori di Nikosthenes, Eucharides, Kleoprades, Diosphos, Policoro, ecc., sul lato B della kylix bisentina si deve riconoscere il mito di Hypnos e Thanatos, i gemelli che, per volere di Zeus, curano il trasporto funebre del re licio Sarpedon ucciso da Patroclo.


Biblioteca Lazzerini, Corte delle sculture
Ore 21,30 A cura del Teatro “La Baracca”
Presentazione e rappresentazione del “Laris Pulenas” , dramma etrusco scritto ed interpretato da Maila Ermini e con Gianfelice D’Accolti.

Il sarcofago di Laris Pulenas, magistrato e forse anche aruspice, è esposto al Museo Nazionale di Tarquinia. Qui si immagina uno squarcio della sua vita, a Roma, in un periodo di completa romanizzazione dell'Etruria. Un tempo, come il nostro, carico di problematiche morali e civili con cui il sacerdote si confronta. I Costumi sono della Sartoria Teatrale Monaco.

 
16/03/2011 14:55
GONFIENTI, STORIA DI UNA BATTAGLIA
Domenica 20 marzo, alle ore 17,15, nuova presentazione del libro GONFIENTI, STORIA DI UNA BATTAGLIA alla libreria Feltrinelli di Prato. Questa volta con qualche novità anche in relazione al dibattito in corso sull'aeroporto di Peretola e futuro della Piana di Firenze-Prato-Pistoia.
Vi aspettiamo.
 
05/05/2010 10:27
Presentazione di Laris Pulenas
Il 5 maggio, verso le 22, sarò al Teatro Magnolfi di Prato nell'ambito della presentazione della Via del Ferro, nel cui ambito è inserita la rappresentazione del Laris Pulenas.
Sarà il modo per parlare anche di altre questioni relative agli etruschi...
 
01/04/2010 14:35
`PROSSIMA
Sabato 12 giugno 2010, ore 21,30 al Castello dell'Imperatore di Prato, con ingresso libero.
 
16/07/2009 15:23
"Gonfienti muore" alla Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto
Con piacere comunichiamo che il documentario

GONFIENTI MUORE

di Maila Ermini

sarà proiettato alla 20ª Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto dal 5 al 10 ottobre 2009 presso la Sala Convegni del Museo Civico di Rovereto.

Il documentario-denuncia mostra la drammatica condizione in cui versa il sito archeologico di Gonfienti, la Città Etrusca sul Bisenzio.

Per informazioni
www.museocivico.rovereto.tn.it
 
14/07/2009 21:53
La stagione teatrale 2009-2010 a La Baracca
Per la stagione completa www.teatrolabaracca.com
 
12/05/2009 18:31
Dramma intorno ai concubini in Olanda
Nel mese di maggio saremo in Olanda con "Dramma intorno ai concubini di Prato".
Per informazioni consultate il sito www.teatrolabaracca.com
 
20/01/2009 10:17
Video Prato - cambio programma
Sabato 31 gennaio 2009
PARCO DELLA PIANA
GONFIENTI E’ MORTA
Per un riscatto ambientale e culturale della Piana tra Prato e Firenze

Sabato 14 febbraio 2009
PERIFERIA SMARRITA, CENTRO MANCATO
Uno sguardo su Prato dal centro alla periferia.

Sabato 28 febbraio 2009
A PRATO IL LAVORO E’ UN FILO SPEZZATO
Nella ‘ città proibita ’ del lavoro.

Sabato 14 marzo 2009
ITALIANA REGINA DI CASA
Il lavoro domestico in Italia; in particolare, uno sguardo sulle donne.

Segue dibattito dopo ogni proiezione.
Ingresso libero, ore 21

Spazio teatrale La Baracca Via Virginia Frosini 8 - Casale - Prato . Telefono e fax 0574-812363; labaracca@tin.it,; primaveradiprato@alice.it
 
02/12/2008 22:56
"Gonfienti muore" is back

Saturday the 10th of January 2009, at 21 hours
will be shown the video

GONFIENTI IS DYING
by Maila Ermini

Discussion on the Etruscan town -that we, citizens of Prato are longing for - will follow.
Prof. Giuseppe A. Centauro, University of Florence, will attend the evening.

Free admittance

La Baracca Theatre, via Virginia Frosini 8, Prato.
Tel. 0039-574-812363
 
21/11/2008 23:51
Primavera di Prato
Cari amici, vi segnalo il blog
http://primaveradiprato.blogspot.com/
E' un blog di riflessione politica.
 
21/11/2008 11:47
La carta dei diritti dei beni storico-ambientali e del paesaggio
Potete leggere la "Carta dei diritti dei beni storico-ambientali e del paesaggio" del Prof. Centauro nella sezione 'Iniziative'
 
19/11/2008 15:02
Prossima proiezione del documentario
La prossima proiezione del documentario "Gonfienti muore" è fissata per il giorno sabato 10 gennaio 2009, ore 21, allo spazio teatrale La Baracca. L'ingresso è libero.
 
13/11/2008 09:31
Torna GONFIENTI MUORE
Il documentario GONFIENTI MUORE è stato proiettato mercoledì 12 novembre 2008, al circolo Arci M. Tamare di Montemurlo. Ringraziamo gli organizzatori per l'interessamento.
 
13/11/2008 09:30
Continuano le proiezioni di "Gonfienti muore"
Prossimamente il documentario sarà proiettato a La Baracca, in data che comunicheremo quanto prima.
 
15/10/2008 12:55
Commento
Discussione animata, ieri sera (14 ottobre) dopo la proiezione del video-documentario Gonfienti muore presso la sede del CAI di Prato, a dimostrazione dell’interesse circa l’argomento.

Insomma, la città etrusca è attesa dai cittadini pratesi, sono in molti a chiedersi perché non arrivi.

Intanto, in questa attesa, noi, da artisti, facciamo ‘il nostro’: il documentario continua a ‘girare’ gratuitamente, a disposizione della cittadinanza. Presto sarà a Montemurlo, comunicheremo data e luogo esatti in tempo utile.



 
30/09/2008 14:13
Proiezione del documentario "Gonfienti muore"
Il documentario sarà proiettato martedì 14 ottobre 2008 presso la sede del CAI di Prato, alle ore 21,15. Seguirà dibattito.
 
09/09/2008 13:14
Conferenza stampa della stagione teatrale a La Baracca e video
Sabato 27 settembre 2008, alle ore 11, avrà luogo la conferenza stampa della stagione teatrale 2008-2009 a La Baracca (via Virginia Frosini 8, Casale di Prato), nell'ambito della quale sarà replicato "Laris Pulenas".

Al termine della conferenza saranno proiettati circa dieci minuti del documentario "Gonfienti muore". Il documentario completo potrà essere visto martedì 14 ottobre, ore 21,30 presso la sede del CAI di Prato. Ingresso libero.
 
07/09/2008 16:29
Archeoambiente. Gonfienti alla Baracca (Dal blog "Municipio Verde")
(http://municipioverde.blogspot.com/)

Ieri, in un tardo pomeriggio surriscaldato da un'aria di scirocco irrespirabile, il teatro la Baracca di Casale era comunque pieno di gente, accorsa al richiamo di Maila Ermini per assistere alla prima proiezione pubblica di "Gonfienti muore", documentario realizzato dalla stessa regista in collaborazione con il professor Centauro dell'associazione Camars.

Il degrado e l'abbandono della zona protetta e dichiarata di interesse archeologico, si affianca a quello generale di tutta la zona in questione, i campi e i manufatti dei secoli più recenti.
Colpisce e lascia senza parole vedere tanto scempio e sapere che fra le erbacce, sotto strati di rifiuti, coperte dai rovi e dalle ortiche, giacciono le testimonianze di una città del sesto secolo avanti Cristo, unica nel suo genere.
Intorno al sito lo stesso abbandono: la pista ciclabile semidistrutta e invasa dalle piante, un antico lavatoio del settecento completamente diroccato, un tabernacolo crollato, la vecchia quercia secolare censita dalla regione per il suo valore monumentale, abbandonata a se stessa e ai cedimenti del terreno, la Villa Niccolini i cui lavori di restauro sono fermi... E sulla collina sovrastante, l'ecomostro dell'ex cementificio Marchino, diventato, da prezioso oggetto di archeologia industriale, un complesso residenziale brutto e ingiustificabile, uno stupro della Calvana.
E poi l'Interporto. O meglio il finto Interporto, sempre più squallido, sempre più vuoto di vita umana, sempre più affollato di tir anonimi che spesso non sono diretti neppure a Prato.
Sul binario morto un treno merci fermo da anni ad arrugginire, per poter giustificare l'esistenza di un'infrastruttura che non ha mai funzionato e mai funzionerà.
L'area archeologica, circondata da reti ricoperte di rampicanti e semicrollate, nasconde ormai anche i resti dell'attività degli studiosi che hanno scavato e che se ne sono andati da tempo: strumenti abbandonati, box semidistrutti, si sovrappongono alle vestigia del passato come se la civiltà moderna fosse collassata nel momento stesso in cui cercava di conoscere il suo passato. Uno spettacolo di decadenza e di dolore, come in un film di fantascienza.

 
07/09/2008 10:47
"Gonfienti muore", il giorno dopo

E' stato proiettato il documentario "Gonfienti muore" di Maila Ermini in una Baracca piena di gente, a testimoniare l'interesse per la città etrusca di Gonfienti. Ne è seguito un vivace dibattito, e sono state fatte anche proposte, che speriamo sfocino in atti concreti. Presto il documentario sarà proiettato in altri luoghi della città e della provincia, gratuitamente, perché ne è stata fatta richiesta; delle prossime proiezioni sarete tempestivamente informati.
Le associazioni interessate a proiettare il filmato nelle loro sedi possono contattare direttamente il Teatro La Baracca (tel.0574-812363) oppure scrivere a labaracca@tin.it
 
05/09/2008 00:40
Un ringraziamento
Ringraziamo il "Gruppo Trekking Storia Camminata" per le belle foto della recita di "Laris Pulenas" a Poggio Castiglioni e la recensione.
http://www.storiacamminata.prato.it/foto/htm/laris.htm
 
03/09/2008 10:05
Un articolo del Prof. Giuseppe A.Centauro
Riceviamo l'articolo del Prof. Centuaro, "Un capolavoro pratese del V secolo a.C.", che pubblichiamo per esteso nella sezione 'Iniziative' di questo sito. L'immagine della "Kylix" si trova nella sezione omonima.
 
31/08/2008 08:37
"Gonfienti muore" - Documentario a La Baracca il 6 settembre 2008
Proiezione del documentario allo spazio teatrale La Baracca

GONFIENTI MUORE
di Maila Ermini

Sabato 6 settembre 2008, ore 18,30, presso lo spazio teatrale La Baracca, proiezione del video-documentario GONFIENTI MUORE.

Il documentario è nato spontaneamente, dallo sdegno, senza nessuna finalità estetica e di lucro, ed è una testimonianza del degrado archeologico della città etrusca di Gonfienti (Prato).

Hanno fatto seguito una mia lettera pubblicata su Il Tirreno il giorno 27 agosto c.a. e, successivamente, gli articoli di Fabio Barni su Il Tirreno (30 e 31 agosto) e quelli pubblicati sul blog Municipio Verde (interventi del Prof. Giuseppe Centauro e altri).

L’ingresso alla proiezione è libero. La durata del documentario è di circa 45 minuti.

La cittadinanza è invitata, così come le associazioni interessate e le autorità.

Seguirà un dibattito.


Spazio teatrale La Baracca, via Virginia Frosini 8, Prato
Telefono 0574-812363.
labaracca@tin.it
 
23/08/2008 10:55
Il degrado della città etrusca di Gonfienti
Cari amici,
il giorno 22 agosto 2008 sono andata a visitare il sito archeologico di Gonfienti .
Che dire? Un degrado inimmaginabile.
Sono andata, Laris-Gianfelice era con me, a interrogare la gente, a chiedere di questa nostra città etrusca: uno mi ha detto, testuali parole: "No, qui non ci sono gli etruschi, ci son solo gli spedizionieri!".
Ma anche l'Interporto è luogo degradato, lasciato all'incuria e all'indifferenza. Brutto. Già vecchio e sporco, anch'esso 'passato', superato dalle prossime ruspe, dai prossimi edifici.

Ho scattato varie foto, ho documentato il degrado (cfr. sezione 'Immagini')
Nonostante sia tutto inutile, credo dobbiamo fare qualcosa.

Maila Ermini
 
06/08/2008 19:50
Il Teatro La Baracca di nuovo discriminato
E’ ormai una vecchia storia. La Baracca (ufficialmente l’Associazione La Baracca che ora gestisce la stagione teatrale allo spazio omonimo) riceverà dal circuito regionale toscano dei piccoli teatri, 2147 Euro!

Noi rifiutiamo questi soldi!

E’ vergognoso che il nostro lavoro, il nostro impegno professionale e civile venga così trattato.

Dopo aver allestito – non è passato ancor un mese e senza nessuna ombra di contributo pubblico – il Laris Pulenas a Poggio Castiglioni, Prato – nonostante questo spettacolo sia stato inserito nel programma delle Notti dell’Archeologia del Comune; dopo gli spettacoli L'infanzia negata dei celestini (il cui libro ha vinto un premio della Regione, anch'esso senza soldi), il Dramma intorno ai concubini di Prato, Nostra Signora dei Rifiuti (o forse proprio per quelli), dopo aver accolto negli anni compagnie esterne da tutta Italia con spettacoli significativi, questo è quanto la Regione, col cieco e ottuso Piano integrato della Cultura 2008-2010, ci concede!

Lo spazio La Baracca è il teatro che prende di meno di tutta la Toscana. Briciole!

Forse perché è il più piccolo? Sono questi i criteri valutativi per la distribuzione del danaro pubblico? Perché non si valuta la qualità, la professionalità? Perché non si valutano i contenuti? Vuole o no la Regione Toscana fare una seria politica sul lavoro nel campo dello spettacolo? Perfino i luoghi dove recitano compagnie amatoriali prendono di più!

Forse perché non abbiamo padrini politici?


Chiediamo che questo Piano della Cultura Toscano sia modificato. Piuttosto, abolito. Costringe gli enti culturali a mettersi in rete, ad avere tematiche progettuali concordate. Costringe a scrivere carte false. Ma come è possibile? Che cosa si intende produrre, progettare? L’ho già detto, il supermercato della cultura. La morte dell’indipendenza e dello spirito critico. L’omologazione.

Ma i teatri non possono mettersi in rete e progettare a comando, e nemmeno i musei o altro. Ognuno ha la sua specificità, o dovrebbe averla, un’ ‘anima’ e con essa significare.

Tra poco non ci sarà più concesso parlare, lo sappiamo. Ma fino ad allora non smetteremo di farlo.


Maila Ermini – Teatro La Baracca
 
28/07/2008 10:29
Un ringraziamento al Comitato Ambientale di Casale
Grazie al Comitato Ambientale di Casale per il contributo dato alla recita di Laris Pulenas che ha avuto luogo l'8 luglio a Poggio Castiglioni, Prato, affinché non sia dimenticata la nostra città etrusca, a Gonfienti (e non lo sarà).

Con questo contributo paghiamo le spese sostenute per attivare questo sito.
 
14/07/2008 10:52
Il documentario
Abbiamo il documentario del debutto di "Laris Pulenas". Esso mostra non solo la rappresentazione, ma anche l'arrivo degli spettatori, i commenti e le introduzioni prima della recita.
 
09/07/2008 09:23
Commenti
Si invitano i numerosi spettatori della prima nazionale a Poggio Castiglioni a inviarci commenti sulla rappresentazione e a esprimersi in merito all'interramento della città etrusca di Gonfienti.
 
30/06/2008 00:52
Prenotazioni
Per prenotare il telefono è il 332713136 oppure 0574-812363 (dove è attiva una segreteria telefonica), oppure lsi può utilizzare l'indrizzo elettronico abaracca@tin.it.
Le prenotazioni vengono raccolte anche da Cinzia Lo Russo de Il Caffè degli Artisti, tel. 3200607535.
 
30/06/2008 00:47
Sedie ed acqua
Si invitano gli spettatori a munirsi di una seggiolina pieghevole o di un cuscino e di un po' d'acqua. Per raggiungere il luogo della rappresentazione, cfr. la sezione "Dove siamo".
 
10/06/2008 15:21
Conferenza stampa
La conferenza stampa relativa al debutto di "Laris Pulenas" ha avuto luogo il 30 giugno 2008, ore 11,30 presso la sede della Circoscrizione Est di Prato.
 

Sito Online di Euweb